Domanda:

ho bisogno di un vostro parere:

nello scorso mese di luglio l’amministratore del mio condominio ha fatto ripavimentare, a seguito di infiltrazioni di acqua piovana,  il terrazzo del sesto piano di proprietà esclusiva, si tratta di circa 100 metri quadrati di cui circa 30 aggettanti, ed ha ripartito la spesa soltanto tra i proprietari degli appartamenti sottostanti.

Un mio collega che in altra zona abita all’attico mi dice che nel suo condominio a seguito di un intervento simile come proprietario dell’attico ha dovuto pagare 1/3 delle spese di pavimentazione della parte di terrazzo tutte le spese di pavimentazione della parte aggettante.

Quale delle due ripartizioni è giusta ?

Q.M. Roma

Risposta:

Art.1126 c.c.

senza ombra di dubbio la ripartizione giusta è quella adottata dall’amministratore del suo collega infatti è ormai orientamento consolidato della giurisprudenza che in applicazione dell’art.1126 del codice civile la parte di terrazzo che funge da copertura vada addebitata per 1/3 al proprietario dell’uso esclusivo e per 2/3 ai proprietari degli immobili a cui il terrazzo funge da copertura. Mentre perla parte aggettante che è di fatto un prolungamento dell’appartamento titolare dell’uso esclusivo deve essere completamente a carico di detto proprietario

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.