Il Comodato Gratuito (terza parte)

da | Mag 2, 2022 | Leggi e normative

Continua la disamina sul contratto a titolo gratuito degli immobili

Si può “sub – locare” l’immobile?

Sempre se il Contratto lo prevede vi è la possibilità, da parte del comodatario di “locare” a terzi l’immobile ricevuto in comodato per brevi o lunghi periodi. 

Il caso più noto si ha quando l’immobile è concesso in comodato gratuito dai genitori ai figli per farla poi utilizzare come casa vacanza o B&B o semplicemente per essere messa a reddito con un normale contratto di locazione.

Solo il giudice ordinario impone la liberazione del bene

Se al termine del Contratto l’utilizzatore del bene in Comodato non vuole lasciare libera la casa , si deve far ricorso al Giudice ordinario. Infatti “lo sfratto” non è previsto per questo tipo di contratto in quanto il Comodato ad uso gratuito non prevede il pagamento  dei canoni di locazione. Sì può eccepire quindi solo l’Inadempimento Contrattuale e l’occupazione illegittima.

Vendita Della Casa Data In Comodato

Se la casa in Comodato viene venuta, Il nuovo proprietario può richiedere il rilascio immediato della casa. Se il comodatario fa resistenza al rilascio si procedere in giudizio per vedersi riconosciuto il risarcimento del danno e il rilascio per illegittima occupazione. 

Redazione

La Redazione di Condominio.it è composta da giornalisti esperti nel settore, da professionisti e tecnici che operano da tempo nel campo dell'amministrazione e gestione dei condomini. Fanno parte inoltre del nostro Comitato di redazione docenti universitari, presidenti e membri dei direttivi delle associazioni di categoria, avvocati, ingegneri, geometri, agenti immobiliari e consulenti operanti nel settore immobiliare e tecnico.