Il Contratto di Comodato Gratuito

da | Apr 27, 2022 | Leggi e normative

Gli aspetti fondamentali del “prestito” gratuito di un immobile o di una cosa mobile – prima parte

Il Comodato è essenzialmente Gratuito

Il Codice Civile stabilisce all’art. 1803 che <<Il comodato è il contratto col quale una parte consegna all’altra una cosa mobile o immobile, affinché se ne serva per un tempo o per un uso determinato, con l’obbligo di restituire la stessa cosa ricevuta. Il comodato è essenzialmente gratuito.>>

Il Comodato Precario, senza un termine

Se nel Contratto non viene indicato un termine si configura il cosiddetto  “Comodato Precario” ai sensi dell’art. 1810 del Codice Civile << Se non è stato convenuto un termine né questo risulta dall’uso a cui la cosa doveva essere destinata, il comodatario è tenuto a restituirla non appena il comodante la richiede.>>

Se non è stata determinata una data di scadenza del Contratto in qualsiasi momento il Proprietario della Casa può richiedere all’Utilizzatore il rilascio della stessa. 

Gli obblighi del Comodatario

Il Codice Civile chiarisce all’art. 1804 che: <<Il comodatario è tenuto a custodire e a conservare la cosa con la diligenza del buon padre di famiglia. Egli non può servirsene che per l’uso determinato dal contratto o dalla natura della cosa. Non può concedere a un terzo il godimento della cosa senza il consenso del comodante. Se il comodatario non adempie gli obblighi suddetti, il comodante può chiedere l’immediata restituzione della cosa, oltre al risarcimento del danno.>>

Il Comodatario e la responsabile sulla casa

Il Comodatario è responsabile dei danni arrecati all’immobile consegnato. Salvo che i danni non siano riferibili al normale deperimento d’uso. All’art. 1807 del Codice Civile si legge: <<Se la cosa si deteriora per solo effetto dell’uso per cui è stata consegnata e senza colpa del comodatario, questi non risponde del deterioramento.>>

Spese ordinarie e straordinarie

Se il Comodatario ha sostenuto spese nel normale utilizzo della casa ha diritto ad essere rimborsato dal Comodante ma solo se queste erano spese straordinarie necessarie ed urgenti. Nessun rimborso invece è dovuto al Comodatario per le spese ordinarie sostenute.

Redazione

La Redazione di Condominio.it è composta da giornalisti esperti nel settore, da professionisti e tecnici che operano da tempo nel campo dell'amministrazione e gestione dei condomini. Fanno parte inoltre del nostro Comitato di redazione docenti universitari, presidenti e membri dei direttivi delle associazioni di categoria, avvocati, ingegneri, geometri, agenti immobiliari e consulenti operanti nel settore immobiliare e tecnico.