Bonus edilizi: ammesse fino a tre cessioni del credito

Il Consiglio dei Ministri venerdì 18 febbraio, ha approvato il decreto legge che corregge la precedente modifica che aveva limitato ad un’unica cessione del credito suscitando il blocco di molti cantieri anche già aperti. Quindi  il Governo porta a tre le cessioni ammesse. Le cessioni multiple saranno possibili in favore di banche, assicurazioni e intermediari finanziari e  si potranno sommare allo sconto in fattura. Al fine di impedire le frodi viene regolamentato il tracciamento delle operazioni, ogni credito avrà un codice identificativo univoco, che aiuterà a tracciarne il percorso, così da evitare abusi. inasprite le sanzioni, a carico dei tecnici, per asseverazioni o attestazioni false o carenti di informazioni scatta la reclusione da due a cinque anni, oltre a una multa da cinquantamila a centomila euro.

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.