Chi acquista in leasing non è condomino

da | Gen 31, 2022 | Amministrare il condominio, Amministratore, Cassazione, Immobiliare e... Dintorni, Locazioni, Sentenze

Il locatario del leasing non può chiedere l’annullamento delle delibere assemblea

Cassazione  Sez. 2 Num. 27162 del 25/10/2018. La Suprema Corte respingendo il ricorso di una società locataria in leasing di un immobile ha confermato  la sentenza di secondo grado che ha annullato la sentenza con cui la stessa società aveva ottenuto l’annullamento della delibera di approvazione del rendiconto . Gli Ermellini hanno evidenziato il difetto di legittimazione del locatario affermando che ”La Corte d’Appello di Torino, accogliendo sul punto il secondo motivo di gravame del Condominio Valle Cervo, ha giustamente escluso la legittimazione ad agire ai sensi dell’art. 1137 c.c. della utilizzatrice Kiky s.r.I., negando che la stessa fosse condomina sulla base della stessa domanda e della prospettazione in essa contenuta. E’ inevitabile che l’accertamento del difetto di legittimazione ad impugnare la deliberazione dell’assemblea non sia soggetto a preclusioni, non potendosi accordare siffatta azione a chi, alla stregua della sua stessa domanda, non abbia titolo per farla valere.”

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.