SPOSTARE I FONDI DA UN CONDOMINIO AD UN ALTRO E’ REATO

da | Dic 19, 2021 | Amministrare il condominio, Cassazione, Sentenze

I fondi versati per un condominio non possono essere utilizzati per altri condomini

Con la sentenza n° 45905 del 27/10/2021 la II Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione nel respingere il ricorso di un Amministratore di Milano, avvera ad una sentenza della stessa Corte d’Appello del capoluogo lombardo, e non concedendo le attenuanti, ha riaffermato il principio che i fondi versati per un condominio non possono essere utilizzati per altri condomini, evidenziando il fatto che nel momento in cui utilizza fondi di un diverso condominio “l’amministratore di condominio pone in essere un’oggettiva interversione del possesso ogni qualvolta utilizzi le somme rimesse dai condomini per destinazioni diverse e incompatibili con il mandato ricevuto; la volontà di destinare il denaro a scopi diversi da quelli per i quali è stato ricevuto integra anche l’elemento soggettivo del reato, caratterizzato dal dolo specifico di procurare a sé stessi o ad altri un profitto indebito.”

In allegato la Sentenza. Clicca Qui.

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.