Volantinaggio in condominio – Prima Parte

da | Set 11, 2017 | Amministrare il condominio, Sentenze, T.A.R.

Il TAR dispone che il comune non può limitare o impedire il volantinaggio

I Comuni non possono intervenire per limitare l’introduzione dei volantini pubblicitari nelle cassette della posta, questo è stato affermato dal Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte, con una recente sentenza, la n. 742 del 2017.

Con questa pronuncia, il Tribunale Amministrativo ha accolto il ricorso proposto da una società, che svolgeva la sua attività nell’ambito della consegna porta a porta, di posta pubblicità non indirizzata e delle affissioni pubblicitarie.

Le previsioni del regolamento comunale

Il Tribunale Amministrativo, ha annullato alcune disposizioni regolamentari di un Comune del Piemonte, con il quale autorizzava la distribuzione del materiale pubblicitario solo in alcuni giorni, vietando l’introduzione dei volantini nelle cassette dove era espressamente indicata la volontà di non riceverne, e la dove era evidente il fatto che non venivano ritirati.

Le conseguenze del mancato rispetto di detta previsione, erano sanzioni di cui avrebbe risposto in solido il beneficiario del messaggio contenuto nel volantino.

L’eccesso di potere del Comune

Veniva così lamentato un eccesso di potere da parte del Comune, in quanto, tali previsioni regolamentari, erano in netto contrasto con il principio di assoluta libertà, che caratterizza l’attività di pubblicità mediante volantinaggio, anche in relazione ai principi comunitari in tema di attività d’impresa, con la conseguente impossibilità per il Comune di pretendere adempimenti e oneri economici che non hanno base normativa.

Il Comune non può limitare l’attività di volantinaggio

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte, ritenne il ricorso fondato, infatti, la stessa Sezione in passato affermò con sentenza n. 1006 del 2016, che l’amministrazione comunale non è dotata di poteri autorizzatori relativi all’attività di distribuzione di materiale pubblicitario, in quanto si tratta di un’attività libera, come la generalità dei servizi forniti da soggetti privati, e tutelata dalle norme che proteggono e favoriscono l’iniziativa economica.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

 

 

Redazione

La Redazione di Condominio.it è composta da giornalisti esperti nel settore, da professionisti e tecnici che operano da tempo nel campo dell'amministrazione e gestione dei condomini. Fanno parte inoltre del nostro Comitato di redazione docenti universitari, presidenti e membri dei direttivi delle associazioni di categoria, avvocati, ingegneri, geometri, agenti immobiliari e consulenti operanti nel settore immobiliare e tecnico.