Condominio tenuto al risarcimento in caso di muffa e umidità in appartamento

da | Nov 12, 2015 | Amministrare il condominio, Corte d'Appello, Sentenze

La Corte d’Appello di Milano si è recentemente espressa, con Sentenza n° 2680/2015, su uno dei temi più frequenti nell’ambito della vita di condominio: l’affioramento di muffe e umidità all’interno degli appartamenti. Nello specifico la sentenza ha decretato che, qualora un proprietario  di un appartamento si trovi ad avere a che fare con problemi di muffa e umidità, o altri derivanti da cattiva esecuzione dei lavori di realizzazione del fabbricato, egli possa rivalersi, per il risarcimento, sul condominio. Sarà poi quest’ultimo a richiedere al costruttore il pagamento dei danni causati nel non aver eseguito a perfetta regola d’arte alcuni lavori.

In allegato:

Redazione

La Redazione di Condominio.it è composta da giornalisti esperti nel settore, da professionisti e tecnici che operano da tempo nel campo dell'amministrazione e gestione dei condomini. Fanno parte inoltre del nostro Comitato di redazione docenti universitari, presidenti e membri dei direttivi delle associazioni di categoria, avvocati, ingegneri, geometri, agenti immobiliari e consulenti operanti nel settore immobiliare e tecnico.