Tutti i condomini debbono essere invitati all’assemblea

da | Apr 10, 2014 | Amministrare il condominio, Assemblea

Domanda del lettore: Se un soggetto possiede solo 1 box all’interno del condominio, l’amministratore deve convocarlo in assemblea?
Le bascule dei box all’interno del cortile condominiale devono essere sempre chiuse o ciò è a discrezione del condomino?
I rappresentanti/responsabili di scala sono una figura indicata dal codice civile? Possono essere elette dall’assemblea?

Risposta dell’esperto: la mancata convocazione anche di un solo condomino è motivo di annullabilità dell’assemblea indipendentemente dal peso millesimale del condomino.

La chiusura delle porte basculanti dei box privati, salvo diversa disposizione del regolamento di condominio o del regolamento di polizia urbana, se esistente, è lasciata al libero arbitrio dei singoli condomini.

La riforma del codice civile in materia di condominio prevede la possibilità da parte dell’assemblea di nominare i consiglieri di condominio quali coadiuvanti dell’amministratore con potere esclusivamente consultivo.

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.