Anche gli studi associati debbono predisporre il DVR (documento di valutazione dei rischi)

da | Mag 9, 2013 | Amministrare il condominio, Amministratore, Leggi e normative, Leggi Speciali

Il 31 maggio 2013 – come spiega la lettera ministeriale del 31 gennaio 2013 – scade la proroga della validità dell’autocertificazione di valutazione dei rischi per le aziende che occupano fino a dieci lavoratori. Quindi, salvo ulteriori proroghe , dal 1° giugno il DVR sarà obbligatorio per tutti gli uffici e gli studi professionali con presenza di almeno un lavoratore come definito all’art.2 comma 1 lettera a del d.lgs. 81/2008.

Umberto Anitori

Esperto nell’amministrazione di condomini, professione che svolge in Viterbo e a Roma da 40 anni. E’ docente incaricato nei corsi di formazione delle primarie associazioni di categoria e per gli enti di formazione. Consulente immobiliare per numerose aziende di primaria importanza. Già segretario nazionale dell’ANACI ha al suo attivo numerose pubblicazioni che riguardano la materia dei condomini e la loro amministrazione oltre alla partecipazione a programmi televisivi di approfondimento nelle reti Rai e Mediaset. Svolge oggi il ruolo di capo redattore della testata condominio.it coadiuvato da uno staff di legali, tecnici ed esperti del settore.